[Date Prev][Date Next] [Thread Prev][Thread Next] [Date Index] [Thread Index]

Re: traduzione di "maintainer" con "responsabile"



Luca Brivio scrisse:

> Il responsabile è un po' quello con cui ce la si può prendere, se un
> DD fa un upload di un pacchetto fatto male per me la colpa è
> soprattutto sua, perché è lui quello tenuto a conoscere la policy,
> etc. Il fatto che compaia il nome del maintainer, specialmente ora
> che egli può anche essere raggiunto tramite alias del tipo
> nomepacchetto@packages.debian.org, serve soprattutto come
> riconoscimento per il lavoro svolto per Debian. Le responsabilità del
> maintainer in quanto tale sono secondo me soltanto quelle oggettive.

Personalmente non so dove sia presente la traduzione «mantenitore», ma
mi suona davvero male.
Tra «responsabile» e «manutentore» invece non vedo profonde differenze
a livello pratico, poiché di fatto è il maintainer che si piglia la
responsabilità di fatto di gestire bug, aggiornare il pacchetto,
verificare incompatibilità, ecc. con l'aiuto dello sponsor, che ha sì la
responsabilità legale, ma è più una guida e un controllore ufficiale
dello standard qualitativo di debian. 

«Manutentore» mi suona molto vicino al termine inglese (e quindi
riconoscibile), mentre «responsabile» mi sembra decisamente più diffuso
in italiano (e quindi più "orecchiabile"). Per il resto, a voi la
scelta :)

Ciao, Luca

-- 
 .''`.  ** Debian GNU/Linux **  | Luca Bruno
: :'  :   The Universal O.S.    | lucab (AT) debian.org
`. `'`  			| GPG Key ID: 3BFB9FB3
  `-     http://www.debian.org 	| Debian GNU/Linux Developer

Attachment: pgpIFfEun6fuq.pgp
Description: PGP signature


Reply to: