[Date Prev][Date Next] [Thread Prev][Thread Next] [Date Index] [Thread Index]

Re: ext3



* gianni@cln.it <gianni@cln.it> [150403, 09:37]:
> [parlando di ReiserFS]
> a questo punto l'unica soluzione mi sembra sia quella di provarlo per un
> po' su una macchina non critica :-)
> grazie a tutti...

Ciao,
non so quanto utile possa esserti, ma io uso ReiserFS da circa un anno e
devo dire che mi ci trovo decisamente bene. Ad oggi non m'ha dato il
benchè minimo problema, lo trovo rapido e ben fatto.
Potrei dire lo stesso anche per ext3 (che uso su altri pc), quindi alla
fine il solo consiglio che mi sento di darti è: dato che entrambi sono
stabili, robusti e prestanti (per il mio utilizzo non si nota molto tale
differenza, anche se da alcuni benchmark visti in rete e su riviste
Reiser pare più veloce di ext3, con valori notevoli per Reiser4, che 
promette decisamente molto bene) sta a te scegliere, non vi sono
controindicazioni particolari per l'uno o per l'altro.
Ext3 ha il vantaggio della retrocompatibilità con ext2, ReiserFS è più
scattante e ben disegnato (oltre al nome più figo  :) ).

Insomma, dipende dai gusti.

Shev, che ha detto tutto e nulla (più nulla...)  :P
p.s.: non ricordo se altri l'hanno già detto, caso mai lo ripeto: su
alcuni articoli relativi ai vari fs ho letto che ext3 da il meglio di sè
con file di grosse dimensioni (più di qualche MB, mi scuso per la scarsa
precisione ma non ricordo i dati precisi), mentre Reiser al contrario
rende con i file di piccole dimensioni (meno di qualche MB, uno o due se
non ricordo male)
-- 
Don't take life too seriously: You're not getting out alive, anyway
                                                (K. Hubbard)

Attachment: pgpqG3LsHlWlq.pgp
Description: PGP signature


Reply to: