[Date Prev][Date Next] [Thread Prev][Thread Next] [Date Index] [Thread Index]

[ot] Fw: [Samba3-announce] COMUNICATO STAMPA



Begin forwarded message:

Date: Fri, 24 Jan 2003 16:19:23 +0100 (MET)
From: Stefano Barale <barale@to.infn.it>
To: Simone Piccardi <piccardi@firenze.linux.it>
Cc: <Samba3-announce@minorana.gnug.it>
Subject: [Samba3-announce] COMUNICATO STAMPA


Con la preghiera di massima diffusione su siti, liste, etc (in
particolare
su www.softwarelibero.org, www.unimondo.org, e su siti e riviste di
settore).
Grazie,
Stefano


GNU/Linux vs Windows: 150.000 euro

per entrare nel mercato dei server.

La sfida della campagna &ldquo;Libera il tuo software!&rdquo;



IL PROGETTO SAMBA 3 SARA` PRESENTATO IL 25 GENNAIO A PORTO ALEGRE.
IL SOSTEGNO DELLE ASSOCIAZIONI ITALIANE PER IL SOFTWARE LIBERO



PORTO ALEGRE - Samba contro Windows. Non c&rsquo;e` niente da eccepire,
il nome e` quello giusto per lanciare dalla capitale dei movimenti per
una giusta globalizzazione la nuova sfida al software proprietario.

Samba, come il nome della danza brasiliana ma soprattutto del noto
software per lo scambio di file tra Windows e GNU/Linux.
L&rsquo;obiettivo della Campagna e` raccogliere fondi per 150.000 euro
entro il giugno prossimo per rendere piu` rapido lo sviluppo di Samba
attraverso una squadra di programmatori che fino ad oggi ha prestato la
sua opera volontariamente. Una volta realizzato Samba 3 si propone di
scalzare i sistemi operativi Microsoft dalle posizioni di vertice nel
mercato dei server per azienda sostituendoli con i piu` trasparenti ed
efficienti sistemi Linux. I vantaggi? Abbattere i costi delle licenze ed
offrire un sistema piu` stabile e sicuro alle aziende che compiranno il
passaggio al software inventato da Linus Torvalds.



&ldquo;Il raggiungimento del traguardo dei 150.000 euro&rdquo; -
sostiene Stefano Barale, coordinatore della campagna -
&ldquo;permettera` un rapido sviluppo del software libero su cui si basa
Samba. L'idea e` quella di costruire una rete di economia solidale tra
singoli, associazioni, programmatori e la MAG4, una finanziaria etica
piemontese. I promotori della campagna sono l&rsquo;ASsociazione per il
SOftware LIbero (ASSOLI), la sezione italiana della Free Software
Foundation e l&rsquo;associazione GNUG di Torino che offrono in questo
modo il loro contributo alla costruzione di un nuovo modello economico,
basato sulla condivisione e l&rsquo;accessibilita` dei saperi&rdquo;.



Stefano Barale, fisico, ricercatore nel progetto Datagrid ed autore del
libro "Come passare al software libero e vivere felici - Manuale di
autoliberazione informatica" per i tipi di Altreconomia/Berti,
presentera` la campagna Sabato 25 gennaio durante la terza edizione del
World Social Forum di Porto Alegre dalle 17 alle 18 presso lo spazio
Axo^nio del Campeggio della Gioventu` (Acampamento da Juventude).

Questo ed altri contenuti saranno al centro della tavola rotonda di
Lunedi` 27 Gennaio: &ldquo;Il software libero: esperienze e
prospettive&rdquo;, dalle 18 alle 20 presso lo spazio &ldquo;ECT02:
Principi e Valori&rdquo; del Acampamento da Juventude.



Barale illustrera` i contenuti del progetto, figlio di un&rsquo;attenta
analisi del mercato dei server che prevede per la seconda meta` del 2003
l&rsquo;affermazione del sistema operativo Windows 2000 sull&rsquo;ormai
obsoleto Windows NT. Questa scadenza rende urgente la raccolta fondi
cosi` da poter offrire alle aziende l&rsquo;alternativa Samba in un
momento in cui il mercato dei server si rinnova.

Al campeggio della gioventu` e` attesa la presenza di Richard Stallman,
fondatore del Movimento per il Software Libero.



Per finanziare la Campagna e` sufficiente effettuare un versamento sul
c/c postale 27110410 ABI 07601 - CAB 2800 intestato
all&rsquo;Associazione Italiana per il Software Libero specificando
nella causale &ldquo;Campagna Libera il tuo software!&rdquo; oppure
direttamente con la carta di credito sul sito
http://www.liberailsoftware.org sul quale e` inoltre possibile trovare
tutte le specifiche tecniche del progetto.







GLI APPUNTAMENTI AL WORLD SOCIAL FORUM DELLA CAMPAGNA
&ldquo;LIBERA IL TUO SOFTWARE! SOSTIENI IL PROGETTO SAMBA 3&rdquo;



Sabato 25 gennaio ore 17-18 presso lo spazio Axo^nio 15 del Campeggio
della Gioventu` &ldquo;Campagna Libera il tuo software! La nuova strada
per lo sviluppo collettivo del software libero&rdquo;



Lunedi` 27 dalle ore 18-20 presso lo spazio tematico &ldquo;ECT 02
Principi e valori&rdquo; del Campeggio della Gioventu` &ldquo;Il
software libero: esperienze e prospettive&rdquo;



Informazioni: http://www.freeyoursoftware.org mail:
press@freeyoursoftware.org Stefano Barale (coordinatore) +39 348/5943658

Cristiano Lucchi (uff. Stampa) +39-339/6675294




-- 
	davide pesenti		www.mrjive.it
 gpgkey
http://keyserver.linux.it:11371/pks/lookup?op=get&search=0xF196607B
~
 cose da salvare: l'assolo vocale di chet baker in "just friends"
 dall'album quintessence.
~




Attachment: CSnew.pdf
Description: Adobe PDF document


GNU/Linux vs Windows: 150.000 euro

per entrare nel mercato dei server.

La sfida della campagna “Libera il tuo software!”


IL PROGETTO SAMBA 3 SARÀ PRESENTATO IL 25 GENNAIO A PORTO ALEGRE.
IL SOSTEGNO DELLE ASSOCIAZIONI ITALIANE PER IL SOFTWARE LIBERO


PORTO ALEGRE - Samba contro Windows. Non c’è niente da eccepire, il nome è quello giusto per lanciare dalla capitale dei movimenti per una giusta globalizzazione la nuova sfida al software proprietario.

Samba, come il nome della danza brasiliana ma soprattutto del noto software per lo scambio di file tra Windows e GNU/Linux. L’obiettivo della Campagna è raccogliere fondi per 150.000 euro entro il giugno prossimo per rendere più rapido lo sviluppo di Samba attraverso una squadra di programmatori che fino ad oggi ha prestato la sua opera volontariamente. Una volta realizzato Samba 3 si propone di scalzare i sistemi operativi Microsoft dalle posizioni di vertice nel mercato dei server per azienda sostituendoli con i più trasparenti ed efficienti sistemi Linux. I vantaggi? Abbattere i costi delle licenze ed offrire un sistema più stabile e sicuro alle aziende che compiranno il passaggio al software inventato da Linus Torvalds.


“Il raggiungimento del traguardo dei 150.000 euro” - sostiene Stefano Barale, coordinatore della campagna - “permetterà un rapido sviluppo del software libero su cui si basa Samba. L'idea è quella di costruire una rete di economia solidale tra singoli, associazioni, programmatori e la MAG4, una finanziaria etica piemontese. I promotori della campagna sono l’ASsociazione per il SOftware LIbero (ASSOLI), la sezione italiana della Free Software Foundation e l’associazione GNUG di Torino che offrono in questo modo il loro contributo alla costruzione di un nuovo modello economico, basato sulla condivisione e l’accessibilità dei saperi”.


Stefano Barale, fisico, ricercatore nel progetto Datagrid ed autore del libro "Come passare al software libero e vivere felici - Manuale di autoliberazione informatica" per i tipi di Altreconomia/Berti, presenterà la campagna Sabato 25 gennaio durante la terza edizione del World Social Forum di Porto Alegre dalle 17 alle 18 presso lo spazio Axônio del Campeggio della Gioventù (Acampamento da Juventude).

Questo ed altri contenuti saranno al centro della tavola rotonda di Lunedì 27 Gennaio: “Il software libero: esperienze e prospettive”, dalle 18 alle 20 presso lo spazio “ECT02: Principi e Valori” del Acampamento da Juventude.


Barale illustrerà i contenuti del progetto, figlio di un’attenta analisi del mercato dei server che prevede per la seconda metà del 2003 l’affermazione del sistema operativo Windows 2000 sull’ormai obsoleto Windows NT. Questa scadenza rende urgente la raccolta fondi così da poter offrire alle aziende l’alternativa Samba in un momento in cui il mercato dei server si rinnova.

Al campeggio della gioventù è attesa la presenza di Richard Stallman, fondatore del Movimento per il Software Libero.


Per finanziare la Campagna è sufficiente effettuare un versamento sul c/c postale 27110410 ABI 07601 - CAB 2800 intestato all’Associazione Italiana per il Software Libero specificando nella causale “Campagna Libera il tuo software!” oppure direttamente con la carta di credito sul sito http://www.liberailsoftware.org sul quale è inoltre possibile trovare tutte le specifiche tecniche del progetto.




GLI APPUNTAMENTI AL WORLD SOCIAL FORUM DELLA CAMPAGNA
“LIBERA IL TUO SOFTWARE! SOSTIENI IL PROGETTO SAMBA 3”


Sabato 25 gennaio ore 17-18 presso lo spazio Axônio 15 del Campeggio della Gioventù “Campagna Libera il tuo software! La nuova strada per lo sviluppo collettivo del software libero”


Lunedì 27 dalle ore 18-20 presso lo spazio tematico “ECT 02 Principi e valori” del Campeggio della Gioventù “Il software libero: esperienze e prospettive”


Informazioni: http://www.freeyoursoftware.org mail: press@freeyoursoftware.org
Stefano Barale (coordinatore) +39 348/5943658

Cristiano Lucchi (uff. Stampa) +39-339/6675294


Attachment: pgpuPgGACGaSl.pgp
Description: PGP signature


Reply to: