[Date Prev][Date Next] [Thread Prev][Thread Next] [Date Index] [Thread Index]

Re: Proposte per cambiare la gestione delle liste



On Wed, 29 Dec 2004 12:53:11 +0100, Davide Prina <davide.prina@gmail.com> wrote:
> Su debian weeky news è stato pubblicato questo articolo che allego qui sotto.
> In pratica si chiede di modificare la gestione almeno di alcune liste
> mettendo per esempio un massimo di post per email ed avendo più liste
> gestite da moderatori che possano intervenire e bloccare discussioni
> non relative a Debian.

mi sono letto le mail a riguardo e da quello che capisco si vuole
limitare il numero di mail per ogni mailing list perché molti scrivono
andando OT ed alla fine il numero di mail da leggere è eccessivo.

Le principali proposte fatte (che mi ricordo) sono:
1) limitare il numero di mail che uno può spedire ogni giorno in ogni lista
2) limitare il numero di mail agganciate ad ogni thread
3) moderare le liste
4) trattare utenti diversi in modo diverso (es: dare meno limiti o
nessuno a chi è sviluppatore debian)

La limitazione 1) può essere superata facilmente usando più account di posta
La limitazione 2) genererebbe molti thread sullo stesso argomento,
secondo me aumentando i disagi che si vogliono curare
La limitazione 3) mi sembra non necessaria, almeno sulle liste dove
sono iscritto, perché gli utenti si autogestiscono da soli direi con
risultato più che buoni

Limitazione la pubblicazione in lista a solo chi è iscritto
sfavorirebbe chi per mille motivi preferisce non iscriversi ad una
determinata lista e ogni tanto magari però ha la necessità di
richiedere informazioni.

Faccio notare che sulle mailing list indicate nella mia prima mail i
punti 1) e 2) sono probabilmente stati violati entrambi da chi li
aveva proposti.

Se proprio si vuole evitare che uno si trovi ogni giorno con centinaia
di mail da leggere si potrebbe, se già non esiste, creare una specie
di filtro per i client di E-Mail che ti permette di buttare
direttamente nel cestino le mail di determinati thread (non è un
filtro vero e proprio).
Es: io vedo un thread che parla della stampante X, che a me non
interessa (almeno attualmente), allora il mio client mi permette di
marcare tale thread e mi butta in automatico tutte le risposte attuali
e future nel cestino (o le mette come già lette). In questo modo le
mail da leggere ogni giorno possono diminuire drasticamente.

Se poi, come mi pare di aver capito, alcuni si lamentano che ci sono
persone che scrivono troppo e andando spesso fuori tema, allora
possono sempre impostare i filtri già esistenti, sulla maggior parte
dei client di posta, e mettere come già letti i post di queste
persone, così da non doverli leggere. Mettendoli come letti permette
di averli a disposizione nel caso in cui leggendo risposte ad essi non
riescono a capire il senso di discorso per mancanza di una mail non
letta.

Ciao
Davide

-- 
Linux User: 302090: http://counter.li.org
Prodotti consigliati:
Sistema operativo: Debian: http://www.it.debian.org
Strumenti per l'ufficio: OpenOffice.org: http://it.openoffice.org
Database: PostgreSQL: http://www.postgres.org
Browser: FireFox: http://texturizer.net/firefox
Client di posta: Thunderbird: http://texturizer.net/thunderbird
Enciclopedia: wikipedia: http://it.wikipedia.org
-- 
Non autorizzo la memorizzazione del mio indirizzo di posta a chi usa
outlook: non voglio essere invaso da spam



Reply to: